HUMAN INVOLUTION

5.9.16




Perché stiamo involvendo? Ve lo siete mai chiesto? Probabilmente per noia, il nostro cervello è talmente "lobotomizzato" che non abbiamo né la necessità, né la voglia di evolvere. Ci è dato tutto in bocca, e, a differenza dei nostri predecessori, ci limitiamo a cogliere quel che ci cade in testa senza fare il minimo sforzo.

Siamo affetti da PGC, ossia "pigrizia cognitiva cronica", il più grande dei mali del XXI secolo. La PGC, nei casi più gravi, porta a stati abituali che si discostano dal "giusto mezzo", quali, ad esempio, la MESCHINITÀ e la SPECULAZIONE, allontanando sempre di più l'individuo dalla "virtù morale".

Il "meschino speculatore", figura che si sta espandendo a macchia d'olio nella nostra società e la sta contaminando con il suo seme, è un "mammiferoide" a metà tra l'uomo e la capra (con una velocità di riproduzione al quadrato rispetto a quella di un normale essere umano), che denota un'avvilente povertà d'animo e che tende a trarre profitto da ogni situazione con il minimo dispendio di energie, agendo senza scrupoli e, se possibile, a danno degli altri.

Il "meschino speculatore" è annidato ovunque, dalla politica (vi cito una frase di Aristotele, che la sapeva lunga, tratta dall'Etica Eudemia: "Ma i politici, nella maggior parte dei casi, vengono chiamati così in modo non appropriato: in effetti non sono davvero politici; il politico, infatti è colui che sceglie le azioni moralmente belle per se stesse, mentre i più si dedicano a questo tipo di vita per arricchirsi e per trarne dei vantaggi.") all'amministrazione pubblica, dall'industria alle banche...generalizzando, da una specifica attività ad un'altra.

Il "meschino speculatore" è furbo, presuntuoso, sfrontato, INVIDIOSO e, di conseguenza, vile e adulatore. Sa adescarvi, rigirarvi, convincervi, se non addirittura plagiarvi. CORROMPE.  Al tempo stesso è CORRUTTIBILE (se ha il sentore che ne valga la pena), a tal punto da calarsi pure le braghe e mostrar le pudenda, nel senso letterale del termine. 

Persino il mondo del blogging non ne è esente. In questo caso, il "meschino speculatore", incapace di avanzare con le proprie gambe, causa le scarse abilità e la poca propensione alla fatica, ammicca, inciucia e "si vende a basso costo", ad esempio, comprando "finti follower" e "like".  

Gorgeous!!! I like it!!!

Ma, ricordandovi che "la pazienza è la virtù dei forti", non ci resta altro che attendere un futuro non troppo lontano, per ritrovarlo, come l'ultimo canto dell'Inferno di Dante ci insegna, in bocca a "lo 'mperador del doloroso regno".

Un saluto grande e al prossimo post ;).


You Might Also Like

4 commenti

  1. Aahahahahahahahahah! Sto praticamente rotolando giù dalla sedia e applaudendoti allo stesso tempo! Post divino cara, e non sai quanti esempi tangibili avrei da fare ma taccio per diplomazia che è meglio! ;P
    Bacione e buona serata! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso di essere al limite. No, che dico, l'ho superato. Sto riscoprendo la scrittura, ma non andrò più razzolando per il web. Sono fuori dal giro, un po' per scelta e un po' per motivi personali. La sera preferisco leggermi un buon libro. Sono molto provata. In bocca al lupo per tutto e buona serata anche a te.

      Elimina
  2. Be' direi che hai colto nel segno!! La società sta involvendo troppo velocemente e tristemente! :/
    Speriamo in un futuro migliore!
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina

Follow me on instagram as @mypinkobsessions